lunedì 17 ottobre 2016

Bassorilievo di Salvatore De Simone




Il libro "Artisti napoletani viventi", pubblicato nel 1916, contiene molte biografie di pittori e di scultori. Alla pagina 565 leggiamo: "Salvatore De Simone, nato in Napoli il 27 aprile 1867. Verso il 1881, nell'Istituto di Belle Arti di Napoli, è stato allievo di Licata e di Bellisario e giovanetto, appena quattordicenne fu molto incoraggiato dal presidente dell'epoca Filippo Palizzi che, compiaciuto dei suoi evidenti progressi nell'arte, ottenne per lui l'esonero dal pagamento della tassa governativa. Frequentò in seguito e con molta diligenza le scuole del Museo Artistico Industriale, che aveva allora la direzione di Domenico Morelli e Filippo Palizzi". Il rapporto del giovane scultore col maestro Morelli fu all'origine del bassorilievo qui proposto. De Simone creò la versione tridimensionale della Mater Purissima, dipinto fra i più noti di Domenico Morelli. La fedeltà al modello pittorico è notevole. La Madonna di De Simone esprime con forza quel sentimento di "beatitudine materna" che rende suggestivo il quadro di Morelli. La scultura è di bronzo, misura 22x44 cm. ed è inserita in un pannello ligneo di 36x58. L'opera reca sia la firma dello scultore sia quella del pittore.



PREZZO: 150 €

Payments from abroad can be made by PAYPAL only






CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA



CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA



CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA

Se il bassorilievo viene spedito, al prezzo d'acquisto bisogna aggiungere 15 euro di spese postali, che salgono a 20 euro se è richiesto il servizio di pagamento in contrassegno. Il prezzo di vendita rimane invariato se il bassorilievo è ritirato dall'acquirente a Varese, presso il venditore.



VUOI VEDERE GLI ALTRI ARTICOLI IN VENDITA? Clicca sulla scritta "Annunci Successivi" oppure clicca su una categoria di oggetti del menu sottostante.