venerdì 2 giugno 2017

Lume a petrolio in vetro lattimo




Angelo Barovier, maestro vetraio vissuto nel secolo XV, lo chiamava vetro porcellano perché il suo candore imitava quello delle porcellane cinesi. Il nome attuale, vetro lattimo, indica la pasta bianca e opaca che dà forma ad alcuni tra i più eleganti manufatti muranesi. Di vetro lattimo è il fusto di questo lume a petrolio, risalente all'inizio del secolo XX. Il fusto è sormontato da un bruciatore in lamiera d'ottone, che incorpora una rotella di regolazione dell'altezza dello stoppino. Al bruciatore è accoppiato un supporto metallico circolare, su cui poggia una campana di vetro opalino bianco che racchiude un paralume di vetro trasparente. Incorporata nel fusto, la coppa porta-olio ha il bordo sfaccettato e dipinto color bronzo. La rotella reca il marchio "R. Lebrecht e F.". L'apparecchio è integro, tutte le parti in vetro sono esenti da lacune o fessurazioni. Si rilevano lievi erosioni al bordo superiore della coppa porta-olio. Il funzionamento del lume non è stato verificato perciò esso è venduto come complemento d'arredo o come oggetto da collezione. Dimensioni: 55 cm. di altezza e 20 cm. di diametro massimo.



PREZZO: 50 €

Payments from abroad can be made by PAYPAL only







CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA




CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA




CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA


Se il lume viene spedito, al prezzo d'acquisto bisogna aggiungere 15 euro di spese postali, che salgono a 20 euro se è richiesto il servizio di pagamento in contrassegno. Il prezzo di vendita rimane invariato se il lume è ritirato dall'acquirente a Varese, presso il venditore.




VUOI VEDERE GLI ALTRI ARTICOLI IN VENDITA? Clicca sulla scritta "Annunci Successivi" oppure clicca su una categoria di oggetti del menu sottostante.