sabato 22 luglio 2017

Antica scultura in bronzo




L'articolo è stato venduto
Gli oggetti ancora disponibili sono nel Menu a destra

L'Ottocento è ricordato oggi come il secolo degli Impressionisti. Bisogna però dire che il pubblico d'allora aveva gusti assai diversi dai nostri, basti pensare al successo di cui godevano la pittura e la scultura di genere. Il genere "animalier" era molto in voga e artisti come Rosa Bonheur, Antoine-Louis Barye, Edwin Landseer, Auguste Cain vendevano le proprie opere ancor prima d'averle iniziate. Di preferenza, gli scultori trattavano i soggetti a loro familiari. Primeggiavano dunque gli animali domestici ma c'era pure chi, seguendo la moda orientalista, plasmava animali esotici. Il dromedario, per esempio, figura nella produzione artistica del già nominato Barye ma anche in quella di Alphonse Arson, Christophe Fratin, Hyppolite Heizler, Agathon Léonard, Emmanuel Frémiet, Henri-Alfred Jacquemart e molti altri scultori del secolo XIX. E' allora possibile fare un confronto fra le sculture di rinomati maestri e l'opera qui proposta in vendita. Si tratta d'un dromedario di bronzo, creato nella seconda metà dell'Ottocento da un artista ignoto.










CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA




Antica scultura in bronzo - dromedario
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA



Chiunque abbia accesso alle fonti iconografiche può fare osservazioni interessanti. Può innanzitutto verificare che i maestri in questione, persino il celebrato Barye, danno al dromedario una posa poco "naturale". Si constata una certa rigidità, specialmente nel collo, che rimanda più al cavallo che al dromedario. Scarsa è la verosimiglianza morfologica. Spesso le forme sono modellate con un grado d'accuratezza tanto basso da rasentare l'errore anatomico. Questi raffronti consentono di valutare la qualità artistica dell'opera qui presentata. Il dromedario non ha posa statica o "equina" ma appare sciolto e dinoccolato, com'è nella sua natura. L'artista indaga l'anatomia dell'animale riproducendone minuziosamente le fattezze e plasmando le innumerevoli pieghe, infossamenti e protuberanze che movimentano la superficie del suo corpo. La scultura, come si è detto, è di autore ignoto: non è firmata e non presenta marchi di fonderia. Essa misura 28 cm. di altezza, 33 cm. di larghezza e 13 cm. di profondità; il suo peso è di 8,9 kg.




Antica scultura in bronzo - dromedario
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA




Antica scultura in bronzo - dromedario
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA




Antica scultura in bronzo - dromedario
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA





L'articolo è stato venduto
Gli oggetti ancora disponibili sono nel Menu a destra






VUOI VEDERE GLI ALTRI ARTICOLI IN VENDITA? Clicca sulla scritta "Annunci Successivi" oppure clicca su una categoria di oggetti del menu sottostante.