venerdì 30 marzo 2018

Allegoria della vanità - secolo XIX


Allegoria della vanità - disegno del secolo XIX - nudo femminile - annunci


La "Vanitas" è un tema filosofico antico. Vane ossia futili e precarie sono le cose terrene, vani ed effimeri sono il potere, il denaro, la bellezza. Il tema della Vanitas è tradotto in pittura dalle nature morte "con teschio", genere praticato soprattutto nei secoli XVI e XVII. Importanti sono pure le cosiddette "allegorie della vanità". Fra le opere allegoriche figurano fanciulle nude accompagnate da teschi o da scheletri. Facile è il richiamo a quadri famosi come "La bella Rosina" di Wiertz, le due versioni della "Vita umana" di Cagnacci e i dipinti in cui Hans Baldung accosta la Morte a una giovane donna. E' a questo filone che appartiene il disegno qui proposto. Eseguita a tecnica mista (carboncino e biacca) su carta, databile intorno all'ultimo quarto dell'Ottocento, l'opera non è incorniciata e misura 39x54 cm.





PREZZO: 30 €

Payments from abroad can be made by PAYPAL only












Allegoria della vanità - disegno del secolo XIX - nudo femminile - annunci
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA




Allegoria della vanità - disegno del secolo XIX - nudo femminile - annunci
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA





Se il disegno viene spedito, al prezzo d'acquisto bisogna aggiungere 10 euro di spese postali, che salgono a 15 euro se è richiesto il servizio di pagamento in contrassegno. Il prezzo di vendita rimane invariato se il disegno è ritirato dall'acquirente a Varese, presso il venditore.







VUOI VEDERE GLI ALTRI ARTICOLI IN VENDITA? Clicca sulla scritta "Annunci Successivi" oppure clicca su una categoria di oggetti del menu sottostante.