sabato 21 aprile 2018

Scena di vita familiare


Scena di vita familiare - disegno a carboncino - arte - secolo XIX - annunci


La scena di vita familiare è un tema caro alla pittura italiana del secondo Ottocento. Gli esempi sono numerosi ma basti citare le "gioie materne" dipinte da Busi, Banti, Irolli, Chierici, Cannicci, Sottocornola (e la lista potrebbe allungarsi a dismisura). Al centro di queste opere c'è il bambino, in relazione di tenerezza con l'adulto. Interessante variazione sul tema è questo disegno di artista ignoto. Come è consuetudine, la raffigurazione è ambientata in un interno domestico. L'aspetto singolare è dato dal dinamismo che caratterizza la scena. Vi è rappresentata una donna anziana che, con amorevole attenzione, sorregge un bimbo che impara a camminare. Il piccolo sgambetta sopra un tavolo, all'altro capo del quale è seduta una bambina a braccia spalancate. Il volto del bimbo suggerisce la presenza d'una quarta persona, non visibile nel disegno. Usando un espressione del linguaggio cinematografico, diremmo che il bambino "guarda in macchina" ossia rivolge lo sguardo a un osservatore esterno alla scena. Eseguita a tecnica mista (carboncino, biacca e leggeri tocchi di pastello blu) su carta, databile intorno all'ultimo quarto dell'Ottocento, l'opera non è incorniciata e misura 41x60 cm.





PREZZO: 40 €

Payments from abroad can be made by PAYPAL only











Scena di vita familiare - disegno a carboncino - arte - secolo XIX - annunci
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA



Scena di vita familiare - disegno a carboncino - arte - secolo XIX - annunci
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA





Se il disegno viene spedito, al prezzo d'acquisto bisogna aggiungere 10 euro di spese postali, che salgono a 15 euro se è richiesto il servizio di pagamento in contrassegno. Il prezzo di vendita rimane invariato se il disegno è ritirato dall'acquirente a Varese, presso il venditore.







VUOI VEDERE GLI ALTRI ARTICOLI IN VENDITA? Clicca sulla scritta "Annunci Successivi" oppure clicca su una categoria di oggetti del menu sottostante.